ZAFFERANO PURISSIMO DI MAREMMA – Campagnatico

Fin dal medioevo la zafferano veniva coltivato nel Comune di Campagnatico (GR) come pianta tintoria; ne sono testimonianze le tracce di colore presenti in vasche di epoca romana. Ad ogni modo l'utilizzo dello zafferano come spezia nella cucina della zona risale agli inizi del secolo scorso: infatti nell'orto di famiglia oltre a salvia, prezzemolo e rosmarino non poteva mancare un'aiuola di zafferano.

INFORMAZIONISCHEDA TURISTICA
DestinazioneAmiata Grossetana
Categoria Enogastronomia
Mappa Interattivaicona

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

I commenti sono chiusi